Voto Ue, battuta Saccomanni su "choc positivo" vittoria nazionalisti

martedì 14 gennaio 2014 18:50
 

MILANO, 14 gennaio (Reuters) - L'affermazione di forze nazionalistiche alla prossime elezioni europee potrebbe essere uno "choc positivo" per l'Europa.

Lo ha detto, nel corso di una tavola rotonda all'Ispi di Milano, il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni.

"L'insidia di una forza contro le istituzioni Ue c'è e non ci sorprende che questo periodo di declino della loro popolarità coincida con una crisi senza precedenti", ha detto il ministro.

"Potremmo ritrovarci nel nuovo Parlamento una quota signficativa di partiti antieuropeisti. Potrebbe perfino essere uno choc 'positivo' nei confronti dei politici anche perché facciano qualcosa per correggere la propria attitudine a prendersi i meriti di tutto ciò che va bene e accusare l'Europa per tutto ciò che va storto'', ha aggiunto.

In una nota, via XX Settembre ha poi tuttavia precisato che si è trattato di "una battuta e di una piccola provocazione del ministro", il quale "si è rivolto in tono scherzoso al pubblico di un convegno".

"Non è certo una valutazione politica né tanto meno un auspicio", aggiunge la nota.

La formulazione di una nuova agenda per il governo, cui sta lavorando il premier Enrico Letta, di ritorno dal Messico, per Saccomanni, inoltre, non è necessaria. "No, l'agenda è bella chiara", ha risposto ai giornalisti, che l'hanno interpellato a margine sull'argomento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia   Continua...