Governo prende tempo su Tasi, emendamento a decreto enti locali

mercoledì 8 gennaio 2014 10:32
 

ROMA, 8 gennaio (Reuters) - Il governo prende tempo per negoziare con la maggioranza e i comuni la nuova struttura della Tasi.

Secondo quanto riferisce una fonte governativa, la nuova struttura della tassa sui servizi indivisibili vedrà la luce sotto forma di emendamento al decreto 151 del 2013, che contiene i circa 400 milioni di fondi per il comune di Roma.

Salta quindi l'ipotesi di intervenire attraverso il decreto sull'Imu e sulle quote della Banca d'Italia, oggi in aula al Senato.

I comuni chiedono di poter aumentare l'aliquota della Tasi.

Il governo si è mostrato favorevole. Tuttavia, la fonte spiega che la soluzione studiata dai tecnici del Tesoro suscita perplessità tra gli stessi sindaci e nei partiti di maggioranza.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia