Cir, possibile rimborso anticipato bond 2004/2024 da 259 mln

venerdì 3 gennaio 2014 09:29
 

MILANO, 3 gennaio (Reuters) - Cir è pronta a rimborsare in anticipo, se le sarà richiesto, il bond 2004/2024 da 259 milioni e questo, nel caso, non inciderebbe sulla sua posizione finanziaria netta.

Lo dice una nota della società spiegando che la richiesta di rimborso anticipato potrebbe arrivare dal Trustee del prestito obbligazionario per il "verificarsi di un evento di inadempimento previsto dal regolamento del bond a seguito della sospensione da parte della controllata Sorgenia dei pagamenti delle rate e degli interessi dovuti su finanziamenti concessi da vari istituti di credito".

Anche dopo l'eventuale rimborso, sottolinea la nota, Cir manterrebbe comunque una disponibilità di cassa a livello di holding.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia