Grecia, spari contro residenza ambasciatore tedesco ad Atene

lunedì 30 dicembre 2013 08:01
 

ATENE, 30 dicembre (Reuters) - Dei colpi di arma da fuoco sono stati esplosi stamani contro la residenza dell'ambasciatore tedesco ad Atene, ma non si registrano né feriti né danni. Lo riferisce la polizia greca.

Almeno quattro pallottole hanno colpito il cancello metallico della residenza, che si trova in un'affollata strada in una quartiere settentrionale di Atene, protetta da un muro di sicurezza. Gli investigatori hanno raccolto almeno 15 bossoli.

Fonti di polizia parlano di due persone a piedi coinvolte nell'attentato, che si è verificato alle ore 3.40, le 2.40 in Italia.

Il primo ministro greco Antonis Samaras dopo l'incidente ha parlato con l'ambasciatore tedesco ad Atene, Wolfgang Dold, dice la polizia in un comunicato.

La Germania è il maggior singolo contributore nell'ambito del piano di salvataggio da 240 miliardi di euro a favore di Atene.

La residenza dell'ambasciatore fu l'obiettivo di un attentato nel 1999, quando membri dell'ora disciolto gruppo estremista "17 Novembre" lanciarono un razzo che ne colpì il tetto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia