Tlc, Vimpelcom valuta cessione, fusione, rifinanziamento di Wind - FT

lunedì 23 dicembre 2013 10:01
 

MOSCA, 23 dicembre (Reuters) - La società russa Vimpelcom sta valutando la cessione, l'integrazione con un altro gruppo o il rifinanziamento della controllata italiana Wind, zavorrata da un debito pari a circa 14 miliardi di dollari.

E' quanto scive il Financial Times.

Vimpelcom, si legge, ha negoziato con Hutchison Whampoa un'aggregazione con 3 Italia, ma non si è giunti ad un accordo.

Vimpelcom è partecipata da Altimo, società di Mikhail Fridman, e dalla norvegese Telenor.

Vimpelcom e un portavoce di 3 Italia non hanno risposto alla richiesta di un commento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia