Derivati, Regione Piemonte raggiunge accordo con Intesa Sanpaolo

mercoledì 18 dicembre 2013 13:10
 

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - La Regione Piemonte ha raggiunto un accordo con Intesa Sanpaolo per la chiusura del contenzioso sui derivati.

Lo si apprende da un nota della Regione in cui si spiega che viene chiusa "ogni controversia relativa ai due contratti in strumenti finanziari derivati, stipulati nel 2006 a copertura delle emissioni obbligazionarie effettuate all'epoca dall'ente regionale".

L'intesa, prosegue la nota, è "completamente soddisfacente per entrambe le parti, eviterà quindi lunghi e costosi giudizi e consentirà inoltre di proseguire regolarmente il rapporto di collaborazione".

Nessun dettaglio finanziario è stato reso noto.

"Siamo più o meno sulla stessa linea dell'accordo già raggiunto tra Regione e Merrill Lynch" spiega una fonte vicina alla situazione.

L'accordo tra Regione Piemonte e Merrill Lynch, coinvolta nello stesso contenzioso, risale allo scorso mese di giugno. La vertenza giudiziaria, in corso presso la giustizia inglese, rimane invece aperta con la terza banca coinvolta, ovvero Dexia.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia