Germania taglierà emissioni titoli Stato 2014 a minimo da 2007

mercoledì 18 dicembre 2013 10:47
 

BERLINO, 18 dicembre (Reuters) - L'anno prossimo la Germania prevede di tagliare le emissioni di debito pubblico al minimo dal 2007, in un progressivo percorso verso il pareggio di bilancio.

Lo comunica l'agenzia per la gestione del debito pubblico federale. Escludendo i titoli indicizzati all'inflazione, le emissioni del prossimo anno saranno pari a 205 miliardi, dai 247 miliardi del 2013.

Di questi, 161 miliardi saranno titoli a medio lungo termine, mentre 44 miliardi saranno strumenti a brevissimo.

Le emissioni nette ammonteranno a 6 miliardi - il minimo da 40 anni a questa parte - contro i 25 miliardi previsti quest'anno. Previsto in calo anche dei rimborsi.

"L'effetto combinato di minori rimborsi e calo delle nuove emissioni assicura una riduzione della necessità di raccolta" ha detto a Reuters Tammo Diemer, responsabile dell'agenzia.

L'agenzia prevede di emettere tra 10 e 14 miliardi di titoli indicizzati all'inflazione, e si riserva il diritto offrire, se necessario, altri tipi di strumenti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia