PUNTO 4-Sciopero generale Cobas, disagi in tutta Italia

venerdì 18 ottobre 2013 18:12
 

* Usb: a manifestazione Roma 50.000 persone

* Camusso: anche Cgil-Cisl-Uil orientate a sciopero generale (Aggiorna dati affluenza)

ROMA, 18 ottobre (Reuters) - Giornata di disagi in tutta Italia per lo sciopero generale di 24 ore proclamato dai sindacati di base contro la legge di Stabilità, sciopero che riguarda tutte le categorie di lavoratori del pubblico e privato.

Al centro della protesta le politiche economiche e sociali del governo di larghe intese, contro le quali a Roma è in corso una manifestazione, con un corteo arrivato a piazza San Giovanni trasformata dai manifestanti in un accampamento "che proseguirà nella notte in un ponte con la manifestazione di domani che partirà dalla stessa piazza" alle 14, dice una nota dell'Unione sindacati di base (Usb).

Secondo il sindacato, sono circa 50.000 le persone che hanno preso parte alla manifestazione.

"Con questa legge di Stabilità il governo sta continuando a infierire su un Paese che è già in ginocchio. Anche se è provato che l'austerità è disastrosa, con il debito in salita e il Pil e l'occupazione a picco... continuano ancora su questa strada", ha detto Piero Bernocchi, portavoce nazionale dei Cobas, spiegando le ragioni della protesta.

In particolare per il pubblico impiego, colpito da tagli nella finanziaria, Bernocchi ha ricordato che negli ultimi anni la perdita di salario è stata di circa il 30%.

"VOLI CANCELLATI, SERVIZI PUBBLICI BLOCCATI"   Continua...