October 17, 2013 / 3:29 PM / 4 years ago

PUNTO 2-Btp Italia, per nuova emissione cedola vista attorno a 2,25%

4 IN. DI LETTURA

(aggiunge dichiarazioni Cannata)

di Gabriella Bruschi

MILANO, 17 ottobre (Reuters) - La prossima emissione del Btp Italia si terrà da martedì 5 a venerdì 8 novembre 2013 con la novità di una possibile chiusura anticipata già alle 14 del secondo giorno di offerta. La cedola è vista attorno a 2,25% dal mercato.

"Se dovesse esserci una valanga di richieste nel primo giorno, come è avvenuto la scorsa volta, potremmo chiudere anticipatamente alle 14 del secondo" ha spiegato la responsabile della gestione del debito Maria Cannata.

"Per noi è importante il profilo delle scadenze, non possiamo concentrarci troppo su un periodo" ha detto oggi a Radio 24, ribadendo l'intenzione del Tesoro di non appesantire troppo le scadenze 2017 con il nuovo Btp Italia che, come i precedenti, avrà durata quadriennale.

Ad aprile l'annuncio, alla fine del primo giorno, della chiusura anticipata alla fine del secondo, la prima finestra utile, non aveva impedito alle richieste per il Btp Italia di raggiungere quota 18 miliardi.

"Ci sono aspettative di tipo qualitativo, abbiamo ricevuto molte richieste per sapere quando c'è la nuova emissione" ha commentato oggi Cannata.

La dirigente del Tesoro ha inoltre spiegato recentemente che, di fronte al crescente fabbisogno statale 2013, l'intenzione è quella di ricorrere a tutti gli strumenti, facendo quindi intendere di non puntare a una nuova maxi-emissione del Btp Italia.

Il Tesoro ha sinora raccolto l'85,7% del suo fabbisogno di funding per il 2013, aggiornato a 470 miliardi comprendendo le necessità derivanti dal pagamento dei crediti alle imprese dalle PA, anche grazie al collocamento a sorpresa la scorsa settimana del nuovo Btp a 7 anni per 5 miliardi.

Per Ammontare Finale Decisiva Cedola Minima Garantita

Il Tesoro, che nelle precedenti quattro emissioni di Btp Italia ha complessivamente raccolto oltre 44 miliardi di euro, comunicherà il tasso reale annuo minimo garantito per la nuova emissione lunedì 4 novembre.

E, secondo gli analisti, da lì si avrà una chiara indicazione per una partecipazione importante o meno degli investitori profesisonal a fianco dei retail.

"Se il tasso sarà sopra quello di mercato, come è stato in alcune passate emissioni, c'è da attendersi una forte domanda dei professional" commenta una analista che preferisce non essere citata. "L'intervallo ridotto aiuterà il Tesoro a contenere l'ammontare perchè riduce il tempo per eventuali oscillazioni di prezzo sul mercato degli altri indicizzati".

L'indicazione del mercato per la cedola minima è al momento attorno al 2,25%, la stessa dell'ultimo Btp Italia.

"L'ultimo BTPi quota sul mercato una cedola del 2,05%. Tenendo conto che c'è un premio di circa 15 punti base tra l'ottobre 2016 e l'aprile 2017, mi aspetto che anche questo nuovo titolo avrà lo stesso premio rispetto al 2,05%" dice Chiara Cremonesi, strategist di Unicredit a Londra.

I dealer si aspettano un buon interesse per questo titolo.

"Tutto il comparto dei BTPi risulta piuttosto cheap sia rispetto ai nominali, sia rispetto ai Btp indicizzati all'inflazione europea" dice Cremonesi.

"L'interesse per questi titoli in questo momento non è tanto la prospettiva di inflazione, quanto per l'inflazione implicita, visto che le break even inflation sono molto contenute" dice un dealer.

L'inflazione italiana - secondo i dati Istat relativi a settembre - è allo 0,90%, mentre la break even inflation (BE) quota tra 0,20 e lo 0,40, "il che, anche in una prospettiva di inflazione in calo, rende la cedola del BTPi comunque appetibile" dice Unicredit in una nota.

"Tenendo contenuto l'ammontare è anche possibile per il Tesoro gestire meglio la performance del titolo" dice Cremonesi.

"Con un'emissione di 10 miliardi, il Tesoro si potrebbe permettere anche di cancellare le aste di dicembre".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below