PUNTO 1-Legge Stabilità vale 11,6 mld, 2,5 mld a cuneo fiscale

martedì 15 ottobre 2013 22:11
 

* Niente tagli alla sanità nel triennio 2014-2016

* Dalla vendita di immobili 0,5 mld nel 2014

* Letta: in Parlamento aggiustamenti assieme a parti sociali

* Saccomanni: presto fine lavori su rivalutazione Bankitalia (Accorpa pezzi e aggiunge contesto)

di Giuseppe Fonte e Roberto Landucci

ROMA, 15 ottobre (Reuters) - La legge di Stabilità prevede nel 2014 interventi pari a 11,6 miliardi, di cui 2,5 miliardi circa per ridurre il costo del lavoro.

"Per la prima volta riusciamo a fare una legge di Stabilità in cui i conti quadrano senza aumentare le tasse per cittadini e imprese e senza fare tagli sul sociale", ha detto il presidente del Consiglio, Enrico Letta.

"La politica economica ha ora due priorità: rafforzare la ripresa in atto e intervenire sui fattori che limitano la competitività dell'economia", ha aggiunto il capo del governo escludendo i tagli al sistema sanitario nazionale che comparivano nelle prime bozze del disegno di legge.

La riduzione del cuneo fiscale si compone di tre voci: riduzione dell'Irpef "per le fasce medio-basse" (1,5 miliardi), limatura delll'Irap sul costo del lavoro (40 milioni) e minori contributi sociali sulle imprese (1 mld).   Continua...