Treasuries Usa, tassi brevissimo giù su segnali accordo debito

martedì 15 ottobre 2013 14:56
 

NEW YORK, 15 ottobre (Reuters) - Tassi in calo per le scadenze a brevissimo del mercato obbligazionario americano, a sottolineare l'affievolirsi dei timori di un default del debito, grazie alle indicazioni offerte dagli esponenti democratici e repubblicani sull'imminenza di un accordo sul bilancio che riaprirebbe gli uffici federali, ponendo fine a una serrata che prosegue dall'inizio del mese.

Intorno alle 14,45, i tassi dei T-bill in scadenza a ottobre e novembre sono in discesa ai minimi da una settimana, pur restando a livelli elevati rispetto a due settimane fa.

Questo comparto del debito statunitense è considerato il più vulnerabile al rischio che la Casa Bianca e il Congresso non riescano ad aumentare il tetto del debito, che si prevede raggiungerà la soglia limite dei 16.700 miliardi di dollari giovedì.

L'emissione a un mese, in scadenza il 7 novembre, offre un tasso dello 0,2025%, in calo di 5 punti base rispetto alla chiusura di venerdì. Il mercato obbligazionario Usa ieri è rimasto chiuso per la festività del Columbus Day.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia