Bond euro depressi in apertura, mercato meno avverso a rischio

martedì 15 ottobre 2013 08:53
 

LONDRA, 15 ottobre (Reuters) - Apertura all'insegna della
decisa correzione per i governativi tedeschi, depressi dal clima
di maggior propensione al rischio favorito dalle nuove schiarite
sul fronte di un imminente accordo per l'innalzamento del tetto
sul debito Usa.
    La maggiore fiducia tra gli investitori penalizza asset
rifugio per antonomasia come il Bund, proiettando invece il
derivato sull'indice Dax intorno ai massimi storici.
    Migliore di conseguenza la performance dei periferici, che
guardano intanto alla nuova offerta di carta spagnola a sei e
dodici mesi.
    Sul fronte macro l'appuntamento principale è con l'indagine
Zew relativa al clima delle imprese tedesche, che secondo la
mediana delle attese raccolte da Reuters dovrebbe confermarsi in
prossimità del record da tre anni e mezzo.
        
========================== ORE 8,50 ============================
 FUTURES EURIBOR DIC.          99,73  (+0,01)   
 FUTURES BUND DICEMBRE       139,36  (-0,39)          
 FUTURES BTP DICEMBRE        113,25  (+0,03)      
 BUND 2 ANNI             100,107 (-0,027)   0,193% 
 BUND 10 ANNI           100,919 (-0,329)   1,896% 
 BUND 30 ANNI            94,604 (-0,569)   2,763% 
================================================================
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia