Private equity, Fii e Fei investono 60 mln in Emisys, fondo per pmi

lunedì 14 ottobre 2013 11:38
 

MILANO, 14 ottobre (Reuters) - Il Fondo Italiano di Investimento (Fii) e il Fondo Europeo per gli Investimenti (Fei) hanno sottoscritto un commitment di 30 milioni di euro a testa nel fondo Emisys Development.

Emisys Development, si legge in un comunicato, "è un nuovo veicolo di investimento che intende offrire supporto ai piani di sviluppo delle pmi italiane attraverso strumenti ibridi di debito ed equity, fornendo il capitale necessario per affrontare gli investimenti per la crescita, l'espansione e il rafforzamento competitivo".

Fii e Fei, assieme a Fineurop, ad Imi Investimenti e ad altri family office e investitori privati, hanno partecipato al primo closing del nuovo fondo, a quota 131 milioni di euro. Emisys ha un obiettivo complessivo di raccolta pari a 150 milioni.

Il nuovo fondo nasce dall'unione dei team di Mezzanove Capital e AF Mezzanine.

Con questa operazione, il Fii ha sottoscritto commitment per complessivi 320 milioni di euro.

Il Fei è l'organo dell'Ue specializzato nel capitale di rischio, il cui obiettivo è agevolare l'accesso al credito delle pmi negli stati membri, inclusi i paesi candidati e i paesi Efta. A fine 2012, il Fei aveva investito 7 miliardi di euro in oltre 435 fondi e impegnato 4,7 miliardi di euro in oltre 255 operazioni di garanzia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia