Telecom Italia, dopo Moody's bond ibrido costoso e inefficace - Ifr

giovedì 10 ottobre 2013 16:01
 

LONDRA, 10 ottobre (Reuters) - La decisione di Moody's di tagliare il rating sul debito di Telecom Italia al primo livello junk rende il piano di emissione del bond ibrido costoso e inefficace.

La mossa dell'agenzia di rating, dice il servizio Reuters Ifr, elimina la parte equity del bond ibrido, in seguito a nuove regole per gli emittenti di bond speculativi.

A febbraio di quest'anno Telecom Italia ha annunciato l'emissione di bond ibridi fino a 3 miliardi di euro, con una componente equity del 50%, nei successivi 24 mesi, al fine di rifinanziare il gruppo.

Il gruppo ha lanciato una prima emissione a metà marzo per 750 milioni, con rendimento a 7,875%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Telecom Italia, dopo Moody's bond ibrido costoso e inefficace - Ifr | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,188.02
    +0.10%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,269.88
    +0.14%
  • Euronext 100
    969.01
    -0.22%