Btp 7 anni, a esteri oltre il 60%, in evidenza banche e fondi

giovedì 10 ottobre 2013 13:17
 

LONDRA, 10 ottobre (Reuters) - Gli investitori italiani hanno acquistato quasi il 40% del nuovo Btp 7 anni collocato ieri via sindacato, ma gli investitori esteri non sono mancati.

Secondo le statistiche diffuse da Ifr, servizio di Thomson Reuters, gli investitori italiani hanno acquistato il 38,54% dell'emissione, il Regno Unito il 17,26%, la Francia il 10,52%, la Germania l'8,32%. Seguono investitori spagnoli (7.16%), investitori del nord Europa (6,3%), dalle Americhe (7,26%), dal mediterraneo meridionale (2,18%). Altri investitori sono intervenuti per il 2,46%.

Per quanto riguarda la tipologia degli investitori, ad acquistare sono state banche per il 38,62%, gestori fondi per il 23,5%, assicurazioni e fondi pensione per il 20,04%, hedge fund per il 7,42%, banche centrali per il 6% e corporate per il 4,42%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia