Spread Btp/Bund sotto 250 pb, livello pre-crisi politica, da 256 ieri

venerdì 4 ottobre 2013 12:00
 

MILANO, 4 ottobre (Reuters) - Accelera il mercato obbligazionario italiano, il giorno in cui - dopo la fiducia raccolta dal governo Letta - la Giunta per le elezioni e le immunità di Palazzo Madama dovrà emettere il proprio giudizio sulla questione della decadenza di Silvio Berlusconi dopo la condanna definitiva per frode fiscale.

Si è da poco chiusa la seduta pubblica e ora la Giunta è riunita in camera di consiglio.

"Dopo la pausa di ieri, sta continuando il movimento di recupero sul Bund. La tenuta del governo non è più in discussione e stiamo osservando ricoperture soprattutto sulla parte breve" dice un dealer.

Il differenziale di rendimento fra decennale italiano e tedesco è sceso ulteriomente superando la soglia di 250 punti base su piattaforma TradeWeb, portandosi fino a un minimo di 248 punti base, su livelli antecedenti le prime minacce di dimissioni del Pdl a metà della scorsa dettimana.

Ieri lo sprea aveva chiuso a 256 punti base.

Solo lunedì mattina alla riapertura dei mercati dopo le dimissioni dei ministri del Pdl, lo spread era arrivato a 305 punti base.

Il tasso sul dieci anni italiano e al 4,303% dal 4,372% della chiusura di ieri. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia