Tesoro, fabbisogno settembre circa 15,5 mld da 11,422 mld set 2012

martedì 1 ottobre 2013 19:55
 

ROMA, 1 ottobre (Reuters) - Nel mese di settembre 2013 si è realizzato un fabbisogno del settore statale pari, in via provvisoria, a circa 15,5 miliardi, che si confronta con il fabbisogno di 11,422 miliardi del mese di settembre 2012.

E' quanto si legge in una nota del Tesoro.

Secondo il ministero dell'Economia "i dati ancora provvisori sulle entrate fiscali del mese fanno stimare un andamento del gettito migliore di quello atteso".

La nota aggiunge che "il peggioramento del fabbisogno, pari a circa 4.100 milioni, è dovuto per circa 2.400 milioni ad una accelerazione della dinamica dei prelievi delle amministrazioni pubbliche, in relazione soprattutto al pagamento dei debiti pregressi, per 400 milioni a più elevati rimborsi fiscali (aumentati nei primi nove mesi dell'anno di 3.500 milioni rispetto allo stesso periodo del 2012) e, per circa 1.500 milioni, a maggiori pagamenti per interessi a causa di una diversa calendarizzazione delle emissioni rispetto allo scorso anno".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia