Napolitano e Letta condividono azione governo "non precaria" in 2014

martedì 1 ottobre 2013 18:08
 

ROMA, 1 ottobre (Reuters) - Nell'incontro di questa mattina al Quirinale il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il presidente del Consiglio Enrico Letta hanno condiviso la necessità che il governo individui un percorso "non precario" per affrontare gli obbiettivi economici più ravvicinati insieme con quelli del prossimo anno.

E' quanto si apprende da una nota dell'ufficio stampa della presidenza della Repubblica.

"Nell'incontro di questa mattina si è configurato con il presidente del Consiglio il percorso più limpido e lineare sulla base di dichiarazioni politico-programmatiche che consentano una chiarificazione piena delle rispettive posizioni politiche e possano avere per sbocco un impegno non precario di sviluppo dell'azione di governo dalle prime scadenze più vicine agli obiettivi da perseguire nel 2014", dice la nota.

Domani mattina alle 9,30 Letta si presenterà al Senato (con replica domani pomneriggio alle 16 alla Camera) per un "chiarimento" sull'azione di governo dopo l'annuncio delel dimissioni dei 5 ministri del Pdl di sabato scorso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia