Usa, manca accordo su bilancio, inizia chiusura uffici federali

martedì 1 ottobre 2013 08:53
 

WASHINGTON, 1 ottobre (Reuters) - Il governo Usa si avvia oggi verso la temuta chiusura dell'attività di diversi uffici federali per esaurimento dei fondi.

Il Congresso Usa non è stato in grado di trovare la mediazione tra Democratici e Repubblicani su un provvedimento di spesa d'emergenza prima della scadenza della mezzanotte di ieri.

La rottura si è consumata sul tentativo dei Repubblicani di sfruttare il provvedimento per ritardare la messa in atto della riforma sanitaria di Obama.

Non è al momento chiaro quale sarà la durata della chiusura delle attività federali (alcune aree essenziali come la sicurezza nazionale rimarranno comunque in funzione) che coinvolgerà fino a un milione di dipendenti pubblici e che, tra l'altro, rallenterà notevolmente l'attività di numerose autorità di regolamentazione americane.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia