PUNTO 1-Pdl, 20 senatori pronti a lasciare partito se Berlusconi non abbandona linea falchi

lunedì 30 settembre 2013 17:32
 

* La linea dura contro il governo Letta può spaccare il Pdl

* Se prevalgono falchi nascerà un nuovo partito "diversamente moderato"

* Letta chiederà fiducia Senato mercoledì prossimo (Aggiunge altre dichiarazioni, contesto)

di Giselda Vagnoni

ROMA, 30 settembre (Reuters) - Almeno 20 senatori del Pdl potrebbero lasciare il Pdl se Silvio Berlusconi non abbandonerà il progetto di far saltare il governo di larghe intese di Enrico Letta e andare a nuove elezioni a sette mesi dalle ultime.

Lo riferisce a Reuters una fonte del Pdl mentre a Roma Berlusconi è impegnato oggi in una serie di incontri con i vertici del partito e i gruppi parlamentari.

Nel pomeriggio il Cavaliere presiederà una riunione dei gruppi del Pdl a palazzo Montecitorio.

"Al Senato gli ex Pdl potrebbero essere più di 20", ha detto la fonte che ha chiesto di non essere citata.

Una ventina di senatori dissidenti del centrodestra sulla carta sono sufficienti per far ottenere a Letta la maggioranza.   Continua...