Governo, Napolitano, elezioni solo "senza altre possibilità". Berlusconi: "Voto subito"

domenica 29 settembre 2013 15:16
 

* Napolitano: verificherò possibilità legislatura

* Berlusconi: elezioni al più presto possibile

* Tre ministri Pdl criticano accelerazione crisi

* Stasera incontro Quirinale-Letta

MILANO, 29 settembre (Reuters) - Per il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano lo scioglimento delle Camere avverrà solo dopo aver verificato che non ci sono "altre possibilità". Queste le prime parole del presidente dopo che ieri l'ex premier Silvio Berlusconi ha fatto dimettere i ministri del Pdl dal governo di larghe intese guidato da Enrico Letta.

"Siamo in una fase un po' criptica - ha detto il capo dello Stato a margine di un incontro pubblico a Napoli - Io cercherò di vedere se ci sono le possibilità per il prosieguo della legislatura".

Napolitano, che in serata incontrerà Letta a Roma, alla domanda su un eventuale scioglimento delle Camere ha risposto ai giornalisti: "Solo senza altre possibilità".

"Procederò con una attenta verifica dei precedenti di altre crisi, a partire dalla crisi del secondo governo Prodi".

  Continua...