Spagna, ulteriori fondi pubblici a banche non necessari - de Guindos

martedì 3 settembre 2013 10:05
 

MADRID, 3 settembre (Reuters) - Il ministro spagnolo dell'Economia Luis de Guindos non ritiene siano necessarie ulteriori iniezioni di liquidità negli istituti di credito nazionalizzati.

In un un'intervista all'emittente radiofonica Cadena Ser, de Guindos ha inoltre affermato che l'iter per la vendita di una delle banche finite sotto il controllo statale - NCG Banco - è stato avviato e che il governo spera di ricevere le offerte prima della fine di settembre in vista dell'asta di ottobre.

"C'è interesse non solo da parte delle banche nazionali, ma anche da qualche fondo straniero", ha detto De Guindos.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia