Grecia, dipendenti pubblici in sciopero il 18 e 19 settembre

venerdì 30 agosto 2013 18:23
 

ATENE, 30 agosto (Reuters) - Il sindacato del settore pubblico greco ha indetto oggi uno sciopero di 48 ore per la metà di settembre contro i previsti licenziamenti e trasferimenti nel settore che si inseriscono nel piano di salvataggio internazionale del paese.

Lo sciopero è stato convocato per il 18 e il 19 settembre, come riferito in una nota dal sindacato Adedy. "Abbiamo deciso di intensificare la lotta", si legge.

Nell'ambito del piano di salvataggio messo a punto da Ue e Fmi, la Grecia entro fine anno deve mettere 25.000 lavoratori del settore pubblico in un "programma di mobilità" in base al quale verranno trasferiti ad altri servizi o licenziati.

Il piano di mobilità fa parte delle manovre per ridurre il settore pubblico greco e renderlo più efficiente.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia