Gb, banche possono ridurre buffer cash per sostenere economia-Carney (BoE)

mercoledì 28 agosto 2013 15:41
 

LONDRA, 28 agosto (Reuters) - I primi otto istituti bancari della Gran Bretagna potranno ridurre i rispettivi buffer cash per un valore complessivi di 90 miliardi di sterline con lo scopo di aiutare la crescita economica.

Lo ha annunciato il nuovo governatore della Bank of England, Mark Carney, nel suo discorso di insediamento.

Nel passato le banche britanniche sono state costrette ad avere dei buffer in cash e in titoli di Stato per proteggersi da eventuali shock di mercato di breve termine.

"Questo "aiuterà a sostenere l'offerta di credito, in quanto ogni sterlina che oggi è detenuta come asset liquido è una sterlina che potrebbe essere prestata all'economia reale", ha dichiarato Carney.

In una nota separata la Prudential Regulation Authority, organismo della banca centrale che ha la supervisione delle banche, ha specificato che gli istituti possono ridurre i buffer di liquidità a patto che abbiamo un Core capital ratio minimo del 7%. L'authority ha aggiunto che si aspetta che le banche centrino i requisiti minimi entro la fine dell'anno.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia