Imu, comuni chiedono a governo garanzie su risorse - Fassino

martedì 27 agosto 2013 19:05
 

ROMA, 27 agosto (Reuters) - I sindaci italiani chiedono al governo la garanzia che non vi siano più tagli alle risorse dei comuni.

È quanto ha spiegato il presidente dell'Anci e sindaco di Torino, Piero Fassino (Pd), parlando al termine di un incontro a Palazzo Chigi con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Filippo Patroni Griffi, il ministro per gli Affari regionali Graziano Delrio e il sottosegretario al Tesoro Pierpaolo Baretta.

"Abbiamo avanzato le nostre proposte. La prima questione è che in ogni caso non vi siano più riduzioni di risorse dei comuni. Chiediamo l'intera copertura da parte dello Stato degli introiti prfevisti per il 2013 e in secondo luogo che non vi siano ulteriori tagli nel 2014", ha detto Fassino.

Qualora il governo decida di accorpare Imu e Tares nella nuova Service tax, l'Anci si dichiara contraria all'ipotesi che il nuovo tributo entri in vigore già a dicembre, secondo lo schema suggerito da Baretta.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia