Imu, verso Service Tax che comprende Tares, taglio a 70% -Delrio

giovedì 22 agosto 2013 18:59
 

RIMINI, 22 agosto (Reuters) - La maggioranza sta trovando un accordo sulla rimodulazione dell'Imu sulla prima casa entro il mese di agosto che comprende l'unificazione di Imu e Tares in una unica Service Tax.

Dibattito aperto invece sull'entità dell'abolizione: il Pd è per una ipotesi che taglia l'Imu sulla prima casa per il 70% dei contribuenti, mentre il Pdl insiste ancora per un'abolizione totale e la differenza fra le due ipotesi vale 1,5 miliardi.

Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali Graziano Delrio nel corso di una conferenza stampa al Meeting dell'amicizia di Rimini.

"Stiamo arrivando a un compromesso interessante per mettere insieme Tares e Imu in una unica Service Tax. C'è chi è per un 70% di esenzione sulla prima casa e un 30% che paghi e chi per una esenzione totale: io sono per la prima ipotesi. Rimaniamo ancora con una differenza di impostazione. C'è ancora qualche giorno per trovare una soluzione. Non credo che il Paese possa buttare via 1,5 miliardi in un momento in cui servono risorse per esodati e tante cose", ha detto Delrio.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia