PUNTO 1-Napolitano incontra premier Letta su prospettive governo

giovedì 22 agosto 2013 14:35
 

(aggiorna con fonte Quirinale)

ROMA, 22 agosto (Reuters) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricevuto questa mattina al Quirinale il premier, Enrico Letta, che gli ha riferito del colloquio avuto ieri con il suo vice Angelino Alfano e delle prospettive del governo sullo sfondo delle tensioni dovute al caso Berlusconi.

Lo riferisce una fonte del Quirinale, per la quale la posizione di Napolitano non cambia dal messaggio del 13 agosto scorso, dove aveva ammonito le forze politiche a non trascinare il Paese in una crisi di governo che sarebbe stata "fatale".

Ieri sera Letta ha incontrato Alfano, l'esponente di punta del Pdl nel governo di larghe intese, in un faccia a faccia che non ha però avvicinato le posizioni sulla questione della decadenza da senatore di Silvio Berlusconi.

Proprio Alfano ha aumentato oggi il pressing sul Partito democratico, di cui Letta è un dirigente, chiedendogli di votare contro la decadenza - dopo la condanna definitiva del Cavaliere per frode fiscale - quando la questione arriverà all'ordine del giorno di Palazzo Madama a settembre.

Il Pd, con il ministro per il Rapporti con il Parlamento, Enrico Franceschini, ha replicato che la durata del governo non si baratta con la legalità.

"Non c'è alcun cambiamento di valutazione da parte di Napolitano", ha detto la fonte, riferendosi al lungo messaggio di nove giorni fa, in cui il presidente ha dato un'articolata risposta alle richieste del Pdl di garantire "l'agibilità politica" del suo leader.

Il Capo dello Stato aveva detto che la preoccupazione fondamentale di tutti doveva essere la prosecuzione del governo Letta e, quanto a Berlusconi, di cui non è in gioco la leadership del centrodestra, aveva precisato che avrebbe dovuto rispettare la sentenza ed eventualmente chiedergli espressamente un provvedimento di grazia, se lo avesse ritenuto opportuno.

(Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia