Btp chiudono in calo, difficoltà Olanda pesano su periferie

lunedì 19 agosto 2013 17:29
 

MILANO, 19 agosto (Reuters) - Il secondario italiano appare
in calo su scambi che rispetto alla mattinata rivelano un
intensificarsi dell'attività. Un calo che, secondo alcuni
trader, partendo da 'semi-core' come l'Olanda, è arrivato a
interessare anche i periferici.
    "Il mercato del debito è in calo, le periferie hanno
risentito delle difficoltè di 'semi-core' come l'Olanda, la cui
economia inizia a vacillare su un comparto immobiliare
abbastanza problematico" dice un trader.
    Attorno alle 17,20 il decennale di riferimento olandese
 cede circa 0,500 rendendo 2,306% da 2,248%
dell'ultima chiusura. L'Olanda ha rating AAA da S&P, Aaa da
Moody's e AAA, il massimo delle valutazioni. I trader la
collocano tuttavia fra i 'semi-core' prevedendo in prospettiva
una riduzione per via di conti pubblici che iniziano a
scricchiolare.
    Per altri motivi hanno visto un calo anche i titoli europei
'core' per eccellenza, cioè i Bund. Il rendimento del decennale
tedesco di riferimento in seduta è salito fino ai
massimi dei 17 mesi, oltre 1,92%, sulle attese di un possibile
rientro delle misure di stimolo da parte della Fed che avevano
già messo pressione sui Treasuries.
   I trader si aspettano una ripresa piena delle attività del
mercato del debito fra la fine di questa settimana e l'inizio
della prossima, quando l'Italia si riproporrà sul primario.
Martedì 27 agosto avrà infatti inizio la tornata d'aste di fine
mese, con i collocamenti di titoli indicizzati e di Ctz,
l'indomani sarà la volta del comparto a brevissimo, mentre
giovedì 29 si terrà l'asta a medio-lungo, l'unica di agosto dopo
la cancellazione di quella di metà mese.
    Dopo aver toccato venerdì i 231 punti base, il differenziale
fra i tassi dei decennali italiano e tedesco è arrivato oggi a
toccare i 240.
    Considerato nullo dai trader l'impatto delle vicende
politiche italiane e in particolare del ventilato ritiro
dell'appoggio al governo del parte del Pdl in caso si decidesse
la decadenza di Silvio Berlusconi dalla carica di senatore. 
   
=========================== 17,20 ============================
FUTURES BUND SETTEMBRE      139,95   (-0,27)
FUTURES BTP SETTEMBRE       112,50   (-0,72)        
BTP 2 ANNI (GIU 15)     102,260  (-0,093)  1,736%  
 
BTP 10 ANNI (MAG 23)   102,040  (-0,683)  4,284% 
BTP 30 ANNI (SET 40)   101,056  (-0,536)  4,989%  
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI   97            92 
BTP/BUND 2 ANNI          151           147        
BTP/BUND 10 ANNI       239           233  
livelli minimo/massimo              232,8-239,9  231,1-237,0   
BTP/BUND 30 ANNI       231           230        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   254,8         251,6   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   70,5          75,5      
============================================================== 

    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia