Imu, Pdl non verrà mai meno a impegno per abolizione - Berlusconi

venerdì 9 agosto 2013 14:15
 

ROMA, 9 agosto (Reuters) - Il Popolo della libertà non verrà mai meno all'impegno sull'abolizione dell'Imu per la prima casa. Lo ha detto oggi il leader del partito, Silvio Berlusconi.

"Non verremo mai meno al nostro impegno sull'Imu. E' un impegno di fondo dell'accordo di governo con il presidente Letta, ma è anche e soprattutto lo stimolo fondamentale per far ripartire la nostra economia", dice l'ex premier in una nota.

"La nostra battaglia sull'Imu è una battaglia di libertà. L'80% delle famiglie italiane sono proprietarie della casa in cui abitano e sulla casa fondano la certezza del loro futuro. Già nel 2008 il nostro governo cancellò l'Ici e l'impegno che abbiamo preso nell'ultima campagna elettorale, quello stesso impegno che è alla base dell'accordo che ha portato alla formazione del governo di larghe intese, è chiaro: l'Imu sulla prima casa e sui terreni e fabbricati funzionali alle attività agricole non si deve più pagare. Dal 2013 e per tutti gli anni a venire".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia