PUNTO 1-Imu, esenzione totale prima casa poco efficiente, regressiva-Tesoro

giovedì 8 agosto 2013 19:52
 

* Tesoro pubblica documento su riforma Imu in 9 punti

* Abolizione prima rata in versione decreto costerebbe 2,4 mld

* Baretta - ipotesi più accreditata accorpamento Imu in service tax

* Imu campo di battaglia tra Pdl e Pd (Aggiunge altri dettagli, accorpa pezzi)

ROMA, 8 agosto (Reuters) - L'esenzione totale dell'Imu sulla prima casa è una misura sconsigliabile perché poco efficiente e regressiva, che costerebbe alle casse dello Stato 4 miliardi di euro l'anno.

E' quanto emerge dal documento di 105 pagine sulla riforma dell'Imu pubblicato dal Tesoro sul sito www.tesoro.it e che contiene nove ipotesi di intervento.

Tra queste quella di far confluire l'Imu in una 'service tax', una delle ipotesi più accreditate secondo quanto dichiarato oggi dal sottosegretario Pierpaolo Baretta.

L'obiettivo dichiarato dal governo è quello di mettere a punto entro fine agosto una riforma della tassazione sugli immobili. Complice anche l'incertezza in cui è piombata la maggioranza dopo la condanna di Silvio Berlusconi per frode fiscale questo obiettivo sembra oggi difficilmente raggiungibile.

Fin dalla nascita del governo di larghe intese l'abolizione dell'Imu sulla prima casa è stata un cavallo di battaglia del Pdl con il Pd favorevole solo per le fasce più deboli.   Continua...