Btp stabili dopo sentenza Berlusconi, mercati scontano tenuta Letta

venerdì 2 agosto 2013 12:37
 

MILANO, 2 agosto (Reuters) - Mattinata all'insegna della
stabilità per il mercato obbligazionario italiano, all'indomani
della decisione della Corte di Cassazione di convalidare
definitivamente la condanna per frode fiscale di Pdl Silvio
Berlusconi, possibile detonatore, secondo molti osservatori, di
una crisi dell'alleanza che regge il governo di larghe intese.
    La tenuta dei titoli di Stato italiani è però sintomo che al
momento gli operatori finanziari non ritengono probabile una
crisi dell'esecutivo guidato da Enrico Letta, mentre la
prospettiva di una politica monetaria accomodante, ribadita
ancora ieri dalla Bce per i mesi a venire, continua a fornire
supporto. 
    "Il mercato era ben preparato per l'incertezza che
circondava il verdetto e fino ad ora non ci sono stati segni che
il governo, già molto debole, stia andando incontro a una
minaccia imminente", commenta Chris Clark di Icap.
    Intorno alle 12,20 il tasso del decennale italiano
 si attesta al 4,365% dal 4,369% della chiusura e
lo spread di rendimento con l'analoga scadenza tedesca stringe a
265 punti dai 270 di ieri sera, dopo una puntata nella prima
mattinata a 262 punti base, minimo da circa due mesi
. 
    "Continuiamo a muoverci sui livelli visti negli ultimi due
mesi. Dal punto di vista politico, non ci sono state reazioni
scomposte alla conferma della condanna, e questo sembra essere
un messaggio che al momento nulla cambia per il governo",
commenta un dealer di una banca italiana specialista.
    A favorire un restringimento del differenziale con la
Germania, la debolezza del Bund, che tende a muoversi in
parallelo con i Treasuries Usa, su cui grava il rischio di una
lettura migliore delle attese degli occupati non agricoli di
luglio. Il dato, in arrivo nel primo pomeriggio, è strettamente
monitorato dalla Fed, che sta valutano i tempi di riduzione del
programma di acquisto dei titoli di Stato.
    
    NODO TENUTA GOVERNO RESTA, MA FOCUS SU ALTRI FATTORI
    Ieri sera la Cassazione ha confermato la condanna di
Berlusconi, nell'ambito della vicenda della compravendita dei
diritti tv Mediaset, a 4 anni di reclusione, di cui 3 condonati
dall'indulto. La Corte ha annullato con rinvio la sentenza
riguardante la pena accessaria di cinque anni di reclusione dai
pubblici uffici.
    Ma quale sia la nuova decisione della Corte di Appello, l'ex
premier è comunque incandidabile per sei anni a nuove elezioni,
in base alla legge anticorruzione.
    In un videomessaggio Berlusconi ha definito "fondata sul
nulla" la sentenza, rilanciato il progetto Forza Italia e
affermato che quanto avvenuto deve far riaprire gli occhi a
milioni di italiani che hanno sprecato il loro voto o non hanno
votato. 
    Stamane intanto, è arrivato l'avvertimento di Stefano
Fassina, viceministro all'Economia del Pd: se nell'agenda di
governo, a cominciare dall'Imu nelle prossime settimane, il Pdl
scaricasse le tensioni giudiziarie di Berlusconi, il Partito
democratico potrebbe decidersi a porre fine all'esecutivo di
Enrico Letta. 
    Insomma, il rischio che per l'Italia si apra una fase
politica d'instabilità esiste ma al momento gli operatori
finanziari sembrano non curarsene, concentrandosi su altri temi,
in testa quelli macro.
    "Berlusconi per noi è una variabile ma al momento è più
importante che ci siano i primi segnali di una ripresa economica
in Italia", commenta Matthias Thiel, strategist di M.M. Warburg,
fondo tedesco che gestisce un portafoglio di oltre 44 miliardi
di euro, il quale resterà "chiaramente sovrappeso" di asset
italiani e spagnoli nonostante la sentenza.   
=========================== 12,20 ============================
FUTURES BUND SETTEMBRE      141,34   (-0,46) 
FUTURES BTP SETTEMBRE       111,74   (+0,03)           
BTP 2 ANNI (GIU 15)     102,147  (+0,041) 1,825%   
BTP 10 ANNI (MAG 23)   101,406  (+0,046) 4,365% 
BTP 30 ANNI (SET 40)   100,145  (-0,152) 5,051%  
========================= SPREAD (PB)=========================  
                                             ULTIMA CHIUSURA    
TREASURY/BUND 10 ANNI  102           101 
BTP/BUND 2 ANNI          165           171        
BTP/BUND 10 ANNI       265           270  
livelli minimo/massimo              262,1-268,8  275,4-279,5   
BTP/BUND 30 ANNI       257           258        
 
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   254,0         251,5   
SPREAD BTP 30/10 ANNI                   68,6          67,3      
============================================================== 
    
    
    
 
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia