Kazake, Ablyazov arrestato in Francia, vicino Nizza - fonte

mercoledì 31 luglio 2013 19:14
 

LONDRA, 31 luglio (Reuters) - L'oligarca kazako, Mukhtar Ablyazov, accusato di aver sottratto alla Bta, banca di cui era al vertice, 6 miliardi di dollari, è stato arrestato oggi in Francia, a Nizza.

Lo riferisce una fonte vicina alla situazione aggiungendo che l'uomo è trattenuto dalla polizia.

La moglie dell'uomo, Alma Shalabayeva, e sua figlia Alua, sono state espulse dall'Italia a fine maggio e rimandate in Kazakistan, creando un caso imbarazzante per il governo - i cui vertici dichiarano di non essere stati informati dell'operazione - che è costata il posto al capo di gabinetto del Viminale, Giuseppe Procaccini, e ad altri dirigenti del ministero dell'Interno.

Ablyazov, che ha sempre negato le accuse dichiarandosi un dissidente politico, era fuggito dal Regno Unito dove pende a suo carico una condanna a 22 mesi di carcere per oltraggio alla Corte.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia