Italia, maggior rischio default in Abs pmi settore costruzioni-Moody's

giovedì 25 luglio 2013 12:28
 

MILANO, 25 luglio (Reuters) - Guardando al tessuto complessivo delle piccole e medie imprese italiane è nel comparto delle costruzioni che si concentra il più elevato rischio di insolvenza sui prestiti garantiti e non.

Lo scrive un rapporto di Moody's Investors Service basato su dati relativi al 2012/2013.

"Le piccole e medie imprese italiane più esposte al rischio default sulle obbligazioni 'secured' sia 'unsecured' sono quelle attive nel settore edilizia e costruzioni" dice l'agenzia di rating.

"L'analisi Moody's sulle statistiche di insolvenza mostra che sia le aziende di medie dimensioni sia le piccole attive nel settore particolarmente critico di edilizia e costruzioni tendono a fare default più delle controparti".

Il comparto rappresenta circa un terzo del portafoglio di crediti cartolarizzati ed evidenzia un tasso di insolvenza 1,3-1,5 volte superiore alla media delle piccole e medie imprese.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Italia, maggior rischio default in Abs pmi settore costruzioni-Moody's | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    -0.33%