Decreto fare, governo pone fiducia, no accordo su emendamenti

martedì 23 luglio 2013 11:29
 

ROMA, 23 luglio (Reuters) - Il governo ha posto la questione di fiducia alla Camera sul decreto del fare.

A fare l'annuncio alla Camera è stato il ministro dei Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini.

Alla base della scelta c'è il mancato accordo con i partiti per ridurre i 900 emendamenti presentati in aula.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia