Imu, Pd preme per rimodulazione su prime case - Speranza

giovedì 18 luglio 2013 14:37
 

ROMA, 18 luglio (Reuters) - Il Partito democratico chiede che l'Imu sulle prime case sia rimodulata per ridurre il peso fiscale sulle famiglie con redditi medio-bassi.

Lo ha detto al Tg1 Rai il capogruppo alla Camera, Roberto Speranza, al termine del vertice di questa mattina con Pdl, Scelta civica e governo a Palazzo Chigi.

"Il 50% deriva dal 15% delle case più prestigiose, quindi è giusto fare una riflessione vera, nell'ambito della interlocuzione con il governo, per favorire una modalità che dia più risorse a chi ne ha di meno", ha detto Speranza.

Il capogruppo del Pdl a Montecitorio, Renato Brunetta, ha detto che "l'Imu sulla prima casa sarà cancellata all'interno della complessiva riforma della tassazione immobiliare entro il 31 agosto".

L'ex ministro dell'ultimo governo di Silvio Berlusconi ha escluso una rimodulazione dell'Imu sulle prime case, caldeggiata non solo dal Pd ma anche da Scelta civica, così come una soluzione transitoria per il 2013: "Nessuno ne ha parlato, si è scelta la strada originaria".

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia