PUNTO 1-Titoli Stato Italia, quota esteri aprile cala sotto 40%

martedì 16 luglio 2013 11:27
 

(aggiunge dettagli da nota Bankitalia, background)

MILANO, 16 luglio (Reuters) - Cala di quasi 15 miliardi in aprile l'ammontare dei titoli di Stato italiani in mano a investitori esteri, scendendo a 673,9 miliardi dai 689,5 mld (rivisto da 692,5 di marzo).

Lo rende noto Bankitalia all'interno del supplemento al bollettino statistico 'Finanza pubblica, fabbisogno e debito'.

In termini percentuali, la quota detenuta in portafoglio da soggetti esteri ad aprile passa, secondo calcoli Reuters su dati Bankitalia, al 39,4 dal 40,5% (rivisto da 40,7) di marzo.

In aprile il debito complessivo in titoli di Stato era pari a 1.709 miliardi contro i 1.703 di marzo. A maggio il valore è poi salito a 1.739 miliardi.

Ad aprile in rialzo invece il portafoglio delle banche italiane, passato a 396,7 miliardi dai 390,1 di marzo con una quota salita al 23,2% dal 22,9% del mese precedente.

Sostanzialmente stabile l'esposizione di fondi e assicurazioni italiane - a 346,1 miliardi ad aprile da 347,0 a marzo - con una quota al 20,3% dal 20,4%.

Risale, sostenuta dall'emissione del Btp Italia di aprile, collocato ad aprile (non solo al retail) per oltre 17 miliardi, la quota degli investitori retail che passa all'11,5% dal 10,4% di marzo a fronte di un portafogli salito a 197,0 da 177,3 miliardi.

Poco mossa l'esposizione di Bankitalia, a 97,0 miliardi ad aprile da 97,7 a marzo, con quota invariata al 5,7%. A maggio il dato della banca centrale è salito a 98,4.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia