Banche salvate, a carico di soci, bondholder parte perdite - Ue

mercoledì 10 luglio 2013 11:58
 

BRUXELLES, 10 luglio (Reuters) - Azionisti e obbligazionisti junior di banche salvate dallo Stato dovranno sopportare una parte delle perdite derivanti da qualsiasi ristrutturazione bancaria decisa dalle autorità Ue.

Lo ha confermato oggi la Commissione europea presentando un aggiornamento delle norme per il settore finanziario.

Gli istituti bancari saranno tenuti a presentare un piano di ristrutturazione prima di ricevere il sostegno statale.

Inoltre, la banca destinataria di aiuti è tenuta a introdurre stringenti norme sui compensi dei dirigenti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia