Bond euro, denaro su Bund, su derivati Btp pesa declassamento S&P

mercoledì 10 luglio 2013 08:47
 

LONDRA, 10 luglio (Reuters) - Avvio di seduta a doppia
velocità per il secondario europeo, con flussi di acquisto che
convergono su beni rifugio come i derivati tedeschi mentre
quelli italiani risentono ovviamente in negativo della
bocciatura del rating sovrano italiano da parte di Standard &
Poor's.
   "Dovrebbe mettere sotto pressione sui mercati italiani ma i
rendimenti non dovrebbero accelerare più di 10-20 punti base"
dice Jan von Gerich, analista per il reddito fisso a Nordea. 
   "Il downgrade ci dice che per quello che riguarda i rating
sovrani non abbiamo ancora toccato il fondo e dà un'idea di
quanto la Spagna debba essere preoccupata. E' infatti sul
mercato spagnolo che ci sono i rischi più consistenti: la grande
incognita è cosa succederebbe se Madrid perdesse il livello di
'investment grade'" aggiunge.

========================== ORE 8,40 ============================
 FUTURES EURIBOR SETT.         99,77  (inv.)  
 FUTURES BUND SETTEMBRE      142,79  (+0,23)          
 FUTURES BTP SETTEMBRE       110,19  (-0,67)      
 BUND 2 ANNI              99,856 (+0,005)   0,075% 
 BUND 10 ANNI            98,821 (+0,158)   1,630% 
 BUND 30 ANNI           101,405 (-0,410)   2,435% 
================================================================
    
   
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia