Italia, taglio S&P per non condivisibile, retrospettivo -fonte Tesoro

martedì 9 luglio 2013 20:03
 

ROMA, 9 luglio (Reuters) - Il taglio del rating dell'Italia a BBB operato questa sera da Standard and Poor's riflette motivazioni retrospettive e non tiene conto delle azioni intraprese dal governo per la ripresa.

E' questo il commento che una fonte del Tesoro riferisce a Reuters, poco dopo la decisione dell'agenzia di rating.

"Complessivamente le motivazioni non sono condivisibili. Viene messo l'accento sulla bassa crescita e sulla competitività, ma non si tiene conto delle azioni intraprese", ha commentato la fonte.

Secondo la fonte del Tesoro infine si tratta di motivazioni che "riflettono più una valutazione retrospettiva piuttosto che prospettica".

(Paolo Biondi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia