PUNTO 2 - Spagna, bond 15 anni sarà da 3,5 mld, ordini oltre 7,5 mld

martedì 9 luglio 2013 14:38
 

(riscrive titolo e attacco partendo da importo)

LONDRA, 9 luglio (Reuters) - E' stato fissato a 3,5 miliardi di euro a fronte di un libro ordini superiore a 7,5 miliardi l'importo della nuova emissione sindacata spagnola a durata quindici anni.

Lo riferisce il servizio Ifr di Thomson Reuters, che cita una delle banche impegnate nell'operazione.

In linea a quelle preliminari, le indicazioni di rendimento sono in area 280 punti base sopra il tasso midswap.

L'emissione dovrebbe dunque pagare in termini assoluti circa 5,2%.

Bbva, Bnp Paribas, Caixabank, Credit Agricole Cib, Credit Suisse e Sg Cib sono le banche incaricate ieri dal Tesoro spagnolo di gestire l'emissione.

L'emittente sovrano Regno di Spagna, a rating 'Baa3/BBB-/BBB', ha già lanciato quest'anno via sindacato due prestiti decennali da 7 miliardi di euro ciascuno, più un'obbligazione a cinque anni per 2 miliardi di dollari.

È però da marzo 2011 che Madrid non è attiva sul tratto a 15 anni della curva.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia