PUNTO 1 - Meno tasse su lavoro, imprese in 100 giorni-Saccomanni

giovedì 23 maggio 2013 19:30
 

* Italia e Francia unite al Consiglio Ue di giugno

* Saccomanni: spazio per ulteriore calo tassi Btp più a lungo termine

* Italia chiederà a Ue un nuovo aumento del deficit nel 2014 (Aggiunge dichiarazioni Saccomanni e contesto)

ROMA, 23 maggio (Reuters) - L'obiettivo immediato del governo è "ridurre il prelievo fiscale sul lavoro e sulle imprese attraverso la riduzione delle spese e la lotta all'evasione fiscale".

Lo ha detto il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, al termine del bilaterale a margine di un incontro dell'Aspen Italia con il suo omologo francese Pierre Moscovici.

"Il governo intende iniziare subito, ci siamo dati un termine di cento giorni", ha aggiunto.

Saccomanni sottolinea una "grande identità di vedute" con Moscovici "sulla situazione in Europa e nei rispettivi paesi e sulla necessità di riattivare la crescita per affrontare il problema della disoccupazione giovanile".

Il ministro precisa che il rilancio della crescita dovrà avvenire "nell'ambito del processo di consolidamento fiscale", un obiettivo dal quale Francia e Italia non possono allontanarsi.

Moscovici ha definito la disoccupazione giovanile "un flagello" e ha sollecitato "una mobilitazione molto forte su scala europea".   Continua...