PUNTO 1 -Pdl presenta emendamento su condono edilizio,Lupi dice no

lunedì 20 maggio 2013 19:07
 

(Aggiunge dichiarazione ministro Infrastrutture Lupi)

ROMA, 20 maggio (Reuters) - Un senatore del Pdl, Domenico De Siano, ha presentato un emendamento per riaprire fino al 31 dicembre 2013 il condono edilizio del 2003.

La denuncia arriva da Stefano Esposito, vice presidente della commissione Lavori pubblici di Palazzo Madama. Ma in serata il ministro delle Infrastrutture ha detto che il governo non darà il suo appoggio all'iniziativa.

"È vergognoso che si voglia far passare come una norma di solidarietà per i terremotati il tentativo di riaprire il condono edilizio del 2003, provvedimento contro il quale il Partito democratico si è sempre opposto e continuerà a farlo", dice Esposito in una nota.

"Si vuole giustificare questa sanatoria destinando le risorse recuperate dalla stessa per interventi straordinari in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici che hanno interessato il territorio delle province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo il 20 e il 29 maggio 2012", prosegue il senatore del Pd.

Il ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, ha scritto in una nota: "Evitiamo di accendere polemiche inutili. La riproposizione del condono edilizio non è nel programma del governo Letta approvato dalla Camera e dal Senato. Qualsiasi emendamento in tal senso non potrà che ottenere un parere contrario da parte del governo".

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia