PUNTO 2 - Letta promette la riforma dell'Imu entro il 31 agosto

venerdì 17 maggio 2013 17:21
 

* La riforma riguarda oltre 40 mld di gettito

* Rata giugno sospesa per prime case, fabbricati rurali

* Resta versamento per ville e case di lusso

* Saccomanni vede ripresa in secondo semestre (Aggiunge dettagli a paragrafo 13)

di Giuseppe Fonte e Alberto Sisto

ROMA, 17 maggio (Reuters) - Il governo si impegna a fare la riforma dell'Imu entro il mese di agosto e promette alle imprese la deducibilità dell'imposta sugli immobili strumentali.

"La riforma alleggerirà il peso sulle famiglie e aiuterà l'edilizia", ha detto il presidente del Consiglio, Enrico Letta, presentando a Palazzo Chigi il decreto che sospende la rata di giugno sulla prima casa.

"Dentro il testo c'è un segnale molto forte: si indica tra le priorità della riforma la previsione di forme di deducibilità dal reddito d'impresa dell'imposta pagata sugli immobili che servono per attività produttive", ha aggiunto Letta.

La bozza del decreto fissa tempi certi. In caso di mancata riforma, spiega l'articolo 2, i contribuenti dovranno versare la rata il 16 settembre.   Continua...