Crisi, se Fed muove verso exit strategy,conseguenze internazionali-Plosser

giovedì 16 maggio 2013 10:47
 

MILANO, 16 maggio (Reuters) - Le banche centrali mondiali non daranno risposte aggressive nel caso in cui la Federal Reserve americana decidesse di allontanarsi dall'attuale orientamento ultra-espansivo.

Lo ha detto il presidente della Fed di Filadelfia Plosser, nella corso di una conferenza organizzata a Milano dal 'Global Interdependence Center'.

"Se la Fed approccerà un'exit strategy (dall'attuale orientamento espansivo) ci saranno conseguenze internazionali, i prezzi sul mercato reagiranno", ha detto Plosser.

"Non penso che le altre banche centrali nel mondo reagiranno aggressivamente a quello che la Fed deve fare", ha aggiunto.

Plosser, che quest'anno non ha diritto di voto sulla politica monetaria, ha ribadito la necessità che la Federal Reserve riduca il suo programma di acquisto asset a partire dal mese prossimo.

(Francesca Landini)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia