Imu, sospensione pagamenti giugno solo su prima casa, rifoma entro agosto-Brunetta

giovedì 16 maggio 2013 09:40
 

ROMA, 16 maggio (Reuters) - Il governo sospenderà solo il pagamento dell'Imu sulla prima casa da giugno ed entro fine agosto verrà riformato l'intero sistema della tassazione sugli immobili per renderlo più equo e più leggero.

Lo ha detto il capogruppo del Pdl alla Camera Renato Brunetta parlando a Radio Anch'io e riferendo di un colloquio che ieri ha avuto con il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni.

"E' confermato lo stop del pagamento dell'Imu a giugno sulla prima casa e sui terreni agricoli, questo stop prelude a una riforma strutturale e organica su tutta la tassazione degli immobili che ci sarà entro fine agosto", ha detto Brunetta.

"Ora si dovrà mettere a punto tutto in maniera precisa perchè il diavolo sta nei dettagli", ha aggiunto l'ex ministro.

L'Imu sulla prima casa non si paga da giugno "e non si pagherà più" - dice Brunetta - mentre lo stop all'Imu sui capannoni, che sembrava poter entrare subito tra le misure immediate prese dal governo con il Consiglio dei ministri di domani, rientrerà molto probabilmente nella revisione generale.

Entro fine agosto "ci sarà anche una revisione della tassazione eccessiva e non solo sui capannoni, ma anche sulle attività commerciali, sugli alberghi, sui negozi", ha detto Brunetta.

"Se poi Saccomanni riuscirà a trovare le coperture anche per i capannoni ci sarà una sospensione già da giugno. Altrimenti da fine agosto gli italiani avranno una tassazione diversa e più leggera su tutto il sistema della fiscalità sugli immobiili".

La riforma, ha ricordato Brunetta, riguarda 40 miliardi di gettito mentre dall'Imu sulla prima casa sono solo 4 miliardi.

"Sulla casa si paga troppo mentre su altre tipologie forse si paga poco".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia