Debiti Pa, Italia vuole nuovo margine su deficit 2014 - Delrio

mercoledì 15 maggio 2013 15:16
 

ROMA, 15 maggio (Reuters) - Per liquidare tutti i debiti commerciali che si riferiscono a spese in conto capitale, l'Italia chiederà all'Europa "un ulteriore spazio di manovra" sul deficit del 2014.

Lo conferma il ministro per gli Affari regionali e le autonomie locali, Graziano Delrio, intervenendo all'assemblea dell'Ance.

"Speriamo di uscire dalla procedura di infrazione per deficit eccessivo a fine mese. Speriamo che questa uscita ci consenta maggiore spazio di manovra anche nel prossimo anno", ha detto Delrio.

"Il governo deve prevedere pagamenti in conto capitale anche nel 2014. Io credo che questo impegno lo prenderemo", ha aggiunto il ministro.

Secondo fonti governative, il governo vuole alzare al 2,9% del Pil l'obiettivo di deficit del 2014. Lo spazio in più in termini di indebitamento consentirà all'esecutivo di liquidare altri 7-8 miliardi di spese in conto capitale.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia