Italia, Fmi in missione tra giugno e luglio, poi nuove stime

lunedì 13 maggio 2013 11:48
 

MILANO, 13 maggio (Reuters) - I funzionari del Fondo Monetario Internazionale saranno in Italia, nell'ambito della missione prevista dal Chapter 4, presumibilmente a cavallo tra giugno e luglio e, in quell'occasione, verranno comunicate le nuove stime di deficit dell'Italia alla luce degli ultimi provvedimenti del governo.

Lo ha detto a Reuters il responsabile del dipartimento Fmi affari fiscali Carlo Cottarelli, a margine di un convegno a Milano.

"La missione sarà in Italia presumibilmente tra la fine di giugno e l'inizio di luglio e, a conclusione, verrà fornito l'aggiornamento delle stime di deficit", ha detto Cottarelli.

Le ultime stime fornite dal Fmi all'interno del Fiscal Monitor - deficit 2013 al 2,6%, 2,3% al 2014 - non tengono conto dell'impatto del decreto per la liquidazione dei debiti della Pubblica amministrazione nei confronti delle imprese, che ha portato il governo ad alzare la proiezione di disavanzo per quest'anno al 2,9% da 2,4%.

(Elvira Pollina)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia