Pd, Epifani: Non c'è alternativa a sostenere questo governo

sabato 11 maggio 2013 14:55
 

ROMA, 11 maggio (Reuters) - Guglielmo Epifani, che tra poche ore dovrebbe essere eletto ufficialmente alla guida del Pd almeno fino all'autunno, ha detto che non c'è alternativa senza il governo di coalizione con il Pdl e che il premier Enrico Letta sa di poter contare sul partito.

"Non c'è alternativa a sostenere questo governo", ha detto l'ex segretario della Cgil, attuale presidente della commissione Attività produttive della Camera.

"Il governo sa di poter contare sul Pd, (Letta) sa di poter contare su questo consenso e noi dobbiamo trovare forza dall'azione di governo", ha detto ancora Epifani, che ha chiesto però all'esecutivo di prendere subito provvedimenti contro la crisi.

"Dobbiamo evitare l'aumento dell'Iva, perché colpisce le fasce più deboli", ha detto Epifani. "Sull'Imu la nostra proposta elettorale era di gran lunga la più seria... ma la vera sfida è par ripartire il Paese, i consumi, i posti di lavoro".

Secondo l'ex sindacalista "lo sblocco dei crediti per le imprese è la più forte leva anticiclicica che abbiamo a disposizione, l'allentamento del patto di stabilità per i comuni pure".

Alla vita del governo Epifani lega anche il successo della ripresa del Pd, dopo il fallimento elettorale - con la conquista della maggioranza di centrosinistra alla Camera ma non al Senato - e le divisioni interne.

"Non abbiamo solo bisogno di sostenere lealmente il suo governo, ma ricostruire un tessuto sociale di sostegno al governo. Così facciamo più forte l'azione del governo e il radicamento del Pd".

"Mettiamoci anche la nostra faccia, perché la nostra faccia è sinonimo di onestà e correttezza", ha detto ancora Epifani, che per essere eletto, a scrutinio segreto, dai componenti dell'assemblea deve raccogliere almeno il 50% dei voti.

(Massimiliano Di Giorgio)   Continua...