Slovenia trasferirà 3,3 mld sofferenze a 'bad bank'

venerdì 10 maggio 2013 15:38
 

LUBIANA, 10 maggio (Reuters) - La Slovenia prevede di trasferire 3,3 miliardi di euro di sofferenza in pancia alle tre principali banche del Paese, tutte sotto il controllo dello Stato, in una nuova 'bad bank'. E' quanto si legge nel documento che illustra i piani di riforma del governo, reso noto oggi.

Le tre banche riceveranno in cambio bond garantiti dallo Stato del valore di 1,1 miliardi di euro.

I tre istituti NLB, Nova KBM e Abanka Vipa detengono la parte più consistente dei 7 miliardi di sofferenze che stanno mettendo a dura prova la tenuta del sistema bancario della Slovenia, che rischia diventare il prossimo Paese della zona euro a dover chiedere un bailout.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia