Cassa in deroga, risorse da fondi formazione e produttività - fonte

giovedì 9 maggio 2013 15:21
 

ROMA, 9 maggio (Reuters) - Il rifinanziamento della cassa integrazione in deroga sarà garantito dai fondi interprofessionali per la formazione e dalle risorse iscritte a bilancio per la detassazione del salario di produttività mentre l'esezione Imu sulla prima casa varrà fino a settembre.

Secondo quanto riferisce una fonte governativa, l'obiettivo è di reperire 1,5 miliardi compresi però gli 800 milioni già stanziati con la Legge di stabilità.

Finora il governo avrebbe garantito "i primi 500 milioni", ne mancherebbero altri 200, spiega la fonte aggiungendo che una parte delle coperture potrebbe derivare anche dalle risorse per l'obiettivo Convergenza, cioè i fondi destinati alle aree depresse del Meridione.

Sul fronte Imu, la fonte conferma che il decreto legge si limiterà a sospendere "fino a settembre" la rata sulla prima casa: "Al momento restano fuori i capannoni industriali, ma si sta cercando una soluzione", dice la fonte.

Con oltre 6 miliardi, le imprese hanno garantito circa un quarto dei 24 miliardi complessivi riscossi nel 2012 dal governo attraverso l'Imu.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia